Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Novembre - ore 15.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Erosione delle coste, Cinque Terre fra i luoghi a rischio

Lo indica la simulazione, pubblicata sulla rivista "Nature Communications" dai ricercatori dell'università tedesca di Kiel, che mostra le meraviglie dell'Unesco che rischiano di essere colpite da un'inondazione nei prossimi cent'anni.

lo studio
Erosione delle coste, Cinque Terre fra i luoghi a rischio

Cinque Terre - Val di Vara - Venezia, Ferrara e il Delta del Po, Ravenna, piazza del Duomo a Pisa, il centro storico di Napoli, le città barocche della Val di Noto e le nostre Cinque Terre: sono alcune delle località italiane Patrimonio dell'Unesco che entro la fine del secolo potrebbero essere colpite dall'erosione delle coste o dalle inondazioni dovute dell'innalzamento del livello del mare. Lo indica la simulazione, pubblicata sulla rivista "Nature Communications" dai ricercatori dell'università tedesca di Kiel coordinati da Lena Reimanne, che mostra nel Mediterraneo le meraviglie dell'Unesco minacciate e che rischiano di essere colpite da un'inondazione nei prossimi 100 anni. Altri Siti sono minacciati dall'erosione costiera.

La ricerca indica inoltre che entro il 2100 in tutto il bacino del Mediterraneo il rischio di inondazioni potrebbe aumentare del 50% e il rischio di erosione del 13%. In base a queste previsioni, avvertono gli autori, bisognerebbe adottare con urgenza sistemi per proteggere i luoghi patrimonio dell'Umanità. Nell'ambito della tematica dell'erosione costiera e delle buone pratiche da attuare per contrastarla, domani 18 ottobre la delegazione PACA del Conservatoire du Littoral, in collaborazione con il Dipartimento del Var e la città di Grimaud, organizza un incontro sull'adattamento agli effetti dell'erosione costiera attraverso soluzioni naturali.

La giornata, inserita nel progetto Maregot, permetterà di illustrare il ruolo giocato dagli elementi naturali, come le dune, la vegetazione costiera o l'ecosistema terrestre e marino di Posidonia, nel mitigare l'erosione costiera o i suoi effetti. Sarà inoltre l'occasione di valutare l'interesse degli spazi di interfacce come le lagune che conservano le acque marine e permettono a una costa in continuo movimento di adattarsi mentre partecipano alla protezione di beni e attività umana.
L'evento sarà inoltre l'occasione per discutere diverse iniziative locali e nazionali e condividere le esperienze con i partner italiani del progetto Maregot. Il Parco nazionale delle Cinque Terre, in accordo con la Regione Liguria, presenterà la bozza delle linee guida per la predisposizione di strumenti per la mitigazione, la prevenzione e la gestione del rischio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News