Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 05 Luglio - ore 19.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Deiva Marina, stop a gonfiabili e ombrelloni in spiaggia libera

Il sindaco spiega: "Un atto dovuto per garantire l'accesso a tutti. Non dovranno esserci gli ombrelloni, è vero, ma ci sono delle garanzie per determinate categorie: bambini entro i tre anni, donne in gravidanza, disabili e anziani over 75".

tutte le regole

Cinque Terre - Val di Vara - A Deiva Marina si torna in spiaggia libera... ma senza ombrellone. Con un'ordinanza il sindaco Daniela Avegno ha messo nero su bianco alcune limitazioni per l'accesso in spiaggia a fronte dell'emergenza Covid-19 e per superare una vecchia e difficilmente condivisibile abitudine: tenere il posto occupato in spiaggia da un giorno all'altro. Questo avveniva sia con gli ombrelloni che con gli asciugamani e altri oggetti lasciati incustoditi anche nelle ore notturne.
Ma se questa è un'usanza datata, l'ordinanza punta ad un altro aspetto. E nel dettaglio entra il primo cittadino che spiega: "Abbiamo solamente due piccoli pezzi di spiaggia libera e per garantire il distanziamento previsto per legge e l'accesso a tutti ho emesso l'ordinanza. Non dovranno esserci gli ombrelloni, è vero, ma ci sono delle garanzie per determinate categorie: bambini entro i tre anni, donne in gravidanza, disabili e anziani over 75. La Polizia municipale, che attualmente conta tre agenti in servizio e nei prossimi giorni ne arriveranno altri due. Due sono fissi, gli altri stagionali. Tra i compiti che avranno ci sarà anche quello dei controlli, non sono previsti steward. E' presente la cartellonistica adeguata. Vogliamo garantire il turn over naturale e superare anche altre circostanze: in passato, ben prima dell'emergenza, poteva capitare che vari oggetti venissero lasciati incustoditi anche di notte per tenere occupati i posti, anche da un giorno all'altro".
Intanto la stagione turistica è partita. "Abbiamo un buon movimento e dalle strutture ricettive, con la pandemia, avevamo colto un po' di preoccupazione. In questo momento riusciamo a cogliere segnali positivi e i fine settimana rimangono i periodi con più flussi. E' chiaro che l'attenzione non si abbassa per la garanzia di tutti".
In spiaggia libera, a Deiva Marina, non mancheranno solo gli ombrelloni ma anche i gonfiabili. Ma ecco qualche altro dettaglio dell'ordinanza che interessa la spiaggia libera compresa tra gli stabilmenti balneari "Arcobaleno" e "Stella", Lido e la parte libera a ponente dell'abitato, contigua all'alaggio barche. Come detto è vietata l'installazione di sistemi di ombreggiatura, lettini, sdraio fatta eccezione per persone diversamente abili; over 75 anni, donne in gravidanza, bambini minori di 3 anni. In spiaggia deve essere assicurato un distanziamento tra gli ombrelloni (o altri sistemi di ombreggio) in modo da garantire una superficie di almeno 10 m2 per ogni ombrellone, indipendentemente dalla modalità di allestimento della spiaggia (per file orizzontali o a rombo). Tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sedie a sdraio), quando non posizionate nel posto ombrellone, deve essere garantita una distanza di almeno 1,5 m. E’ vietato portare in spiaggia strutture gonfiabili e/o altre attrezzature che limiterebbero lo spazio fruibile ad eccezione dei sistemi di salvataggio. Inoltre, dalle ore 22:00 alle ore 06:00 è consentito il transito sull'arenile ma non lo stazionamento.e si deve assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli utenti, ad eccezione delle persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale.
E’ vietato praticare attività ludico-sportive di gruppo che possono dar luogo ad assembramenti gli sport individuali che si svolgono abitualmente in spiaggia (es. racchettoni) o in acqua come, nuoto, surf, windsurf, kitesurf possono essere regolarmente praticati, nel rispetto delle misure di distanziamento interpersonale. Diversamente, per gli sport di squadra come beach-volley, beach soccer sarà necessario rispettare le disposizioni delle istituzioni competenti.
E’ vietato lasciare incustoditi sulle spiagge materiali di qualsiasi genere, (teli da mare, ombrelloni, borse ecc). In caso di inottemperanza si procederà al sequestro e conseguente confisca del materiale. Restano in vigore le regole di “Prevenzione e contrasto dell'abusivismo commerciale e della contraffazione. "Spiagge sicure-Estate 2018",quindi è attivo il divieto di accesso e di vendita per gli ambulanti abusivi lungo gli arenili e nelle aree immediatamente adiacenti. A tal fine si informano e sensibilizzano i cittadini sulle conseguenze derivanti dall'acquisto di merci contraffatte.

(foto: repertorio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News