Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Ottobre - ore 22.39

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cinque Terre, un Comune. Si va verso il referendum

A Riomaggiore un convegno al quale parteciperanno tutti gli attori in campo.

Cinque Terre, un Comune. Si va verso il referendum

Cinque Terre - Val di Vara - Questo sabato, alle ore 15.00, presso il Castello di Riomaggiore si terrà l’incontro “Verso il Referendum per il Comune unico delle Cinqueterre”. Presenti i sindaci degli attuali tre comuni, Fabrizia Pecunia di Riomaggiore, Vincenzo Resasco di Vernazza ed Emanuele Moggia di Monterosso al Mare, che si confronteranno con esperti in materia di fusioni comunali, cittadini e tecnici del settore. Sarà un dialogo aperto che nasce dalla necessità di far chiarezza sulle prospettive future e l’iter normativo da rispettare. Per questo l’Associazione “Cinqueterre un comune” che organizza l’evento apre le porte a tutti coloro che hanno voglia di capire di essere informati. Il cammino referendario non è semplice, in Liguria il referendum per la fusione è disciplinato dalla Leggere Regionale 12 del 1994.
Tutte insieme le Cinque Terre si presenterebbero come una realtà di quasi 4.000 abitanti, ciò consentirebbe tagli delle spese e quindi la possibilità di reinvestire sul territorio quello che si è risparmiato. Quello di sabato si prospetta come un pomeriggio basato su confronto costruttivo da cui possano scaturire risposte utili a fornire gli strumenti migliori per arrivare ad una scelta finale basata sulla consapevolezza.

I perché della fusione
I vantaggi economici di tale scelta, saranno a beneficio della popolazione in termini di minor tributi e più servizi.
Il Comune unico potrà dare più continuità e coerenza nella gestione di tutti i problemi che affliggono il nostro territorio.
Questa è una scelta democratica che passa per il voto popolare: non può essere una imposizione 'calata dall’alto', ma deve essere l’espressione della volontà degli abitanti delle Cinqueterre.
I benefici di una fusione riguardano:
• Contributo pari al 20% dei finanziamenti ottenuti nell’anno 2010 per almeno 10 anni;
• I Comuni istituiti a seguito di fusione possono utilizzare i margini di indebitamento consentiti dalle norme vincolistiche in materia;
• viene meno l’obbligo di esercizio associato superando i tremila abitanti (non bisogna fare Unioni);
• I Comuni risultanti da una fusione, ove istituiscano Municipi, possono mantenere tributi e tariffe differenziati;
• non si applica il pareggio di bilancio nei successivi 5 anni alla fusione;
• ai Comuni istituiti a seguito di fusioni non si applicano, nei primi 5 anni dalla fusione, i vincoli per l’assunzione di personale;
Con le risorse aggiuntive si potrà dotare il territorio di adeguate infrastrutture e servizi, di un'efficiente organizzazione amministrativa, di un corretto uso del territorio e dell’ambiente, di una valida programmazione economica, commerciale e turistica, in una sorta di circolo virtuoso che consenta alle risorse iniziali di generare altre risorse e altre economie di spesa.

Programma

Sabato 26 novembre ore 15.00 – Castello di Riomaggiore

Saluti

Roberto Benvenuto, Presidente “Associazione Cinqueterre un Comune” Antonello Barbieri, Coordinatore “Liguri per le fusioni”

Interviene

Prof. Giovanni Battista Pittaluga, Ordinario della facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Genova
“La dimensione ideale di un Comune e la differenza tra unioni comunali e fusioni comunali, i benefici che si realizzerebbero e gli aspetti tecnici”

?
Tavola Rotonda

Sabina Mucchi, Sindaco del Comune di Fiscaglia (FE)

Francesco Pietrini, Sindaco del Comune di Ortonovo

Fabrizia Pecunia, Sindaco del Comune di Riomaggiore

Vincenzo Resasco, Sindaco del Comune di Vernazza

Emanuele Moggia, Sindaco del Comune di Monterosso

Luca Beccaria, Esperto di sistemi pubblici locali


Modera l’incontro Massimo Minella giornalista della redazione genovese del quotidiano La Repubblica?

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure