Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Novembre - ore 15.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Borghetto si blinda con telecamere in grado di leggere le targhe

L'amministrazione ha presentato il sistema di video sorveglianza che controllerà le tre strade di accesso al centro abitato e sarà in grado di segnalare auto rubate o senza assicurazione, ma anche di aiutare le forze dell'ordine nelle indagini.

Tecnologia Ocr
Borghetto si blinda con telecamere in grado di leggere le targhe

Cinque Terre - Val di Vara - Presto tre occhi elettronici vigileranno su tutte le auto che entreranno nell'abitato di Borghetto Vara. Lungo ognuna delle direttrici che portano all'abitato sarà infatti installato un sistema di videosorveglianza in grado di leggere le targhe delle vetture e segnalare se si tratti di mezzi sprovvisti di assicurazione, revisione o addirittura rubati.
"La sicurezza dei nostri concittadini era il primo punto del mio programma elettorale - spiega il sindaco Claudio Delvigo nel corso della presentazione dell'accordo stretto con la società specializzata Comeser - e questa iniziativa mira proprio ad aumentare la sicurezza all'interno del nostro borgo. Come amministrazione possiamo vantare un ottimo rapporto con le forze dell'ordine, e con i Carabinieri in particolare: c'è un dialogo costante per prevenire ogni tipo di crimine. E di anno in anno, infatti, i reati sul territorio sono calati".
Per migliorare questa statistica il Comune, tramite l'azienda proveniente da Fidenza, installerà un impianto con sei telecamere con tecnologia Ocr (Optical character recognition) che controlleranno i tre accessi a Borghetto in entrambe le direzioni.
"Si tratta di un servizio che sarà utile non solo per Borghetto - aggiunge Delvigo - ma per l'intera Val di Vara. Ci troviamo in una posizione baricentrica, non a caso qua c'era la stazione di posta dei cavalli, siamo una porta della vallata. E infatti nel solo mese di agosto c'è stato il transito di 140mila auto, in un solo senso di marcia".

"Questo progetto mira a mettere in totale sicurezza tutte le porte di accesso al paese - dichiara Gianluca Scarazzini, presidente di Comeser -. Con questo sistema Borghetto sarà uno dei borghi più sicuri in circolazione: le forze dell'ordine, grazie all'intesa raggiunta con l'amministrazione, potranno consultare in ogni momento i database per cercare auto rubate, senza assicurazione...".
Oltre alle sei telecamere Ocr ne verranno installate 3 di tipologia canonica. I software che saranno in dotazione a Carabinieri, Polizia municipale e Guardia di finanza consentiranno di stilare una lista delle auto transitate dai check point anche partendo da una testimonianza parziale della targa, ma anche di filtrare le vetture per colore e, a breve, per modello. Ma ci sarà anche la possibilità di chiedere al sistema di segnalare quando un'auto con determinate caratteristiche attraverserà i varchi. Un contributo che può essere decisivo per le indagini e per disincentivare malintenzionati. Infine un secondo programma è in grado di segnalare in automatico le vetture senza assicurazione o revisione alle forze dell'ordine che potranno così svolgere posti di blocco con maggiore sicurezza per gli operanti.
Il Comune potrà effettuare raccolta di dati statistici anche per sapere la classificazione Euro, per l'inquinamento, le nazionalità e le province di provenienza o la frequenza di transito di merci pericolose.
Il sistema funzionerà in wireless e dovrebbe concludere gli iter autorizzativi e l'installazione nel giro di due mesi. Le telecamere, che saranno segnalate, saranno piazzate in prossimità degli autovelox in direzione Brugnato e Padivarma e all'altezza del cartello che indica l'ingresso in paese in direzione Carrodano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il sindaco Claudio Delvigo con i rappresentanti delle forze dell'ordine e il presidente di Comeser


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News