Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 29 Maggio - ore 21.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Siamo infermieri non eroi oppure untori. Diamo l'anima a chi assistiamo "

Lettera aperta di 13 infermieri che lavorano alla Rsa Sacro Cuore di Brugnato: "Ci piange il cuore a pensare e, in alcuni casi anche se rari, a riscontrare di essere considerati “untori”, portatori di malattie come ai tempi della peste manzoniana".

la testimonianza

Cinque Terre - Val di Vara - Una lunga lettera aperta le infermiere della Rsa Sacro Cuore di Brugnato. Nell'intestazione della lettera le firmatarie la dedicano “a chi ha cuore per ascoltare e per comprendere ciò che stiamo vivendo e ciò che stiamo affrontando". Una lettera firmata da tredici infermieri che raccontano la loro esperienza e non si risparmiano per assistere gli anziani della struttura.

La lettera

No, non siamo eroi e non ci interessa neanche essere considerati tali. Siamo semplicemente uomini e donne, persone in carne e ossa con pregi e difetti, professionisti sanitari che hanno scelto e credono fermamente in quello che fanno; persone che vedono quotidianamente ammalarsi, e in alcuni casi, purtroppo, anche spegnersi, pazienti che hanno curato per mesi, anni a volte, senza i propri cari al loro fianco, a stringere loro la mano, a concedere loro una bacio, una carezza. Persone che per questo soffrono e per questo danno il massimo affinché nessuno si senta abbandonato o solo.
Ci rendiamo conto che le misure di isolamento adottate, per quanto necessarie, rendano difficile affrontare l'allontanamento dei nostri pazienti dai loro parenti, ma proprio per far fronte a questa loro mancanza fin da subito ci siamo dotati di tutti i mezzi per mantenere il più possibile il contatto dei nostri ospiti con i loro cari attraverso telefonate e videochiamate. Inoltre Abbiamo deciso noi stessi di comune accordo di modificare il nostro turno lavorativo e di renderlo di 12 ore, certo stancante, ma che però ci permette di limitare al massimo gli spostamenti e i contatti con l'esterno e di garantire un'assistenza sicura, continua e "normale", per quanto possibile.
Ci teniamo anche a precisare che siamo stati dotati degli ormai tanto decantati presidi di protezione individuale, i DPI, dal momento in cui ci si è resi conto che la situazione lo richiedesse, cioè dal momento in cui il virus ha cominciato a farsi strada anche nel nostro territorio.
Ringraziamo per questo e per la disponibilità a rispondere ad ogni nostra necessità, la tempestività, la comprensione, la cooperazione e la professionalità tutto il personale sanitario ed amministrativo.
Concludiamo dicendo che ci piange il cuore a pensare e, in alcuni casi anche se rari, a riscontrare di essere considerati “untori”, portatori di malattie come ai tempi della peste manzoniana.
Questo atteggiamento accusatorio non aiuta i pazienti, non aiuta noi, non aiuta nessuno; troviamo francamente offensivo che qualcuno possa pensare che siamo stati noi a contagiare i nostri pazienti per negligenza o mancanza di precauzioni. Queste calunnie definiscono l'opposto di ciò che realmente siamo: infermieri che seguono con lealtà e fiducia un codice deontologico che li definisce e che gli impedisce di comportarsi come in queste ultime settimane talvolta siamo stati descritti.
Ecco ripetiamo, e non ci stancheremo mai di farlo, che siamo solo persone che hanno scelto e credono nel loro lavoro e che ci impegneremo sempre per farlo al meglio. Grazie.

Lara
Margherita
Patrizia
Valentina
Valentina
Daria
Snezana
Mirella
Manuel
Vittorio
Letizia
Manuela
Giulia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




VIDEOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News