Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Settembre - ore 12.56

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Non siamo stati invitati alla commemorazione, amministrazione di Follo superficiale"

Anpi all'attacco di palazzo civico: "Nessuno dei nostri rappresentati ha potuto essere alla cerimonia di Bastremoli. Un fatto grave".

`Non siamo stati invitati alla commemorazione, amministrazione di Follo superficiale`

Cinque Terre - Val di Vara - "E' con profondo sconcerto che prendiamo atto dell'ennesimo atto di ignoranza da parte dell'amministrazione comunale follese, la quale, modificando il consueto protocollo per le commemorazioni della Resistenza locale che celebra le note ricorrenze nel sabato più prossimo, si è dimenticata di invitare la sezione ANPI di Follo". Il sodalizio partigiano va così all'attacco dell'amministrazione follese.

"Un atto grave - prosegue la nota -, che rimarca la superficialità e la sufficienza con cui gli amministratori follesi intendono da anni riferirsi ad un'aspetto culturale e sociale assai importante come le ricorrenze legate alla Resistenza partigiana. In questo modo nessuno dei nostri rappresentanti ha avuto possibilità di essere, come consuetudine, presente, a partire dal nostro vicepresidente, Carlo Borrini, bastremolese d'adozione e che particolarmente ha a cuore la ricorrenza che vide l'uccisione di Guglielmo Luti e che per oltre 70 anni non ha mai mancato di onorare.

Questo episodio si inserisce tristemente in una serie di atti che l'amministrazione comunale follese ha inteso unilateralmente assumere, con risultati assai scadenti, sia sotto il profilo culturale che quello della memoria storica collettiva di un'intera comunità. Fu così per l'intitolazione di una via a Giuliano Ratti, fu così per la modifica della delibera di richiesta di conferimento dell'onorificenza al comune di Follo, episodio in cui addirittura si sancì il diniego ad audire la nostra associazione in merito alla stesura della delibera, con il risultato di un testo a dir poco discutibile.

ANPI, che piaccia o non piaccia, è un'associazione che in questi anni ha profuso energie e passione nell'importante attività di memoria storica e di presidio culturale dei valori antifascisti. Il fatto che l'amministrazione si rapporti in questi termini, ne da una misura della gravità e delle responsabilità di chi amministra la cosa pubblica nel comune di Follo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure