Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre - ore 11.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Mangi-Amo-ValdiVara", la vallata risponde presente: sfida accettata

"Mangi-Amo-ValdiVara", la vallata risponde presente: sfida accettata

Cinque Terre - Val di Vara - Era l'8 agosto 2020, quando 5 comunità riferite al territorio della medio-alta vallata si sfidavano nella prima edizione di "Mangi-Amo-ValdiVara", dedicata al tema "Cortesie per i foresti", patrocinato fra gli altri da Unpli provinciale. L'idea è di un evento che favorisca la nascita di sinergie e la promozione dei valori tradizionali del territorio, ben espressi e raccontati - più che con le parole - dalla buona gastronomia e dalle produzioni di nicchia, come la Pesella Nera di L'Ago. Nel pieno del giubilo per celebrare la squadra vittoriosa di Brugnato, una voce irruppe - come nelle più belle fiabe. Era la voce di Officine del Levante, nella persona di Laura Canale desiderosa di lanciare un guanto di sfida per mettere in competizione la cucina della riviera con quella dell'entroterra. Alla proposta è seguito un incontro, avvenuto nella Sala Consiliare del Comune di Brugnato, per discutere della vicenda, faccia a faccia con proprio con l'amica Laura alla presenza delle Proloco di Borghetto, Brugnato, Carro, Sesta Godano, Zignago.

La risposta, chiara e inequivocabile, è arrivata: accettiamo la sfida! Purché l'evento si svolga in prossimità della prossima primavera, per dare possibilità agli sfidanti di compattare i ranghi, rimpolpare le fila e andare a formare una squadra che sappia, a suon di prelibati manicaretti, tenere alto l'onore della media/alta Valle nella singolar tenzone di mare contro monti. A Officine del Levante l'arduo compito di contenere e pacificare gli animi anche attraverso un regolamento per la particolare tipologia di contesa.

Parimenti all'interno della riunione sono stati presentati alcuni prodotti virtuali, che rendessero onore anche a quelle squadre e a quei territori che - sebbene non direttamente coinvolti nella sera dell'8 agosto - avrebbero volentieri aderito alla manifestazione. L'evento, infatti, sarebbe dovuto essere un torneo/show-cooking estivo con il coinvolgimento di tutti i territori di media/alta valle. Svolta una riunione il 13 febbraio a Sesta Godano (luogo da cui è nata l'idea dal comitato Sestacé n.d.a.), alla quale erano fisicamente presenti Borghetto, Brugnato, Carro, Sesta Godano e Zignago, non ne è purtroppo seguita un'altra a causa dell'insorgere dell'emergenza. A giugno, in fase di riapertura le normative di sicurezza non consentivano il coinvolgimento di una competizione a otto squadre in presenza, che avrebbe creato non pochi problemi logistici e di distanziamento. D'altra parte non era possibile visti i tempi brevi articolare l'evento come si era prospettato inizialmente su più serate, risultando troppo impegnativo per il periodo in oggetto. Pertanto sono state coinvolte solo le cinque comunità che per prime hanno risposto alla call sestagodanese. Con un po' di dispiacere siamo andati avanti nella tenzone per affrontare questa prima edizione che era un po' un'occasione di lancio dell'evento, certi che per il prossimo anno si possa garantire un maggiore coinvolgimento di tutti i territori circostanti. Con il titolo di "Migliore Cucina di Mangi-Amo-ValdiVara - edizione: Cortesia per i foresti" è stato infatti assegnato a Brugnato assieme al testimone, onore e onere, di curare la prossima edizione, che potrebbe declinarsi con soluzioni innovative e risolversi con differenti modalità di competizione in base al tema prescelto dal comitato organizzativo del Borgo Vincitore.

Gli elementi virtuali liberamente consultabili ai seguenti link si compongono di una guida virtuale sul territorio dell'Alta/Media Valle abbinata ad un ricettario, e di un e-book in cui organizzatori, partecipanti e territorio si raccontano, fra le immagini della serata, insieme ai borghi che per ragioni contingenti non sono stati coinvolti nel momento iniziale.

E-book - https://read.bookcreator.com/U0u2Nzss4yfFeg8DW5Dx2Dd4eSG2/tJzPLWDxTj2BiITWXtJSgg scaricabile in versione pdf https://drive.google.com/file/d/1aN9BfxT1jLlrix-TBv7Y0ECvc3Mf3Bne/view?usp=sharing

Un assaggio di Val di Vara (Storymap- tour virtuale)
https://uploads.knightlab.com/storymapjs/206191ed7494de496943fe392d9def59/un-assaggio-di-alta-val-di-vara/index.html

Si coglie l'occasione per richiamare l'attenzione sulla raccolta benefica avvenuta nella serata dell'8 agosto in favore dell'associazione Cesare e i suoi amici di Borghetto Vara. L'associazione si occupa di ricordare l'amico Cesare, conosciuto in tutta la Valle e da tutti stimato, attraverso opere benefiche in favore dell'Ospedale Gaslini di Genova. Nel corso della serata sono stati raccolti 525,83 euro. In tal senso il ringraziamento a quanti a vario titolo hanno collaborato per la buona riuscita della serata e della raccolta e all'associazione Cesare e i suoi amici che grazie alla sua iniziativa ha permesso alle cinque squadre di mettere da parte il campanilismo e condividere una sana competizione nell'ottica di lavorare insieme per il bene comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News